de fr it

BernhardEffinger von Wildegg

13.9.1658 Wildegg (com. Möriken-Wildegg), 4.5.1725 Wildegg, rif., di Berna. Figlio di Hans Thüring (->) e di Salome von May (->). Fratello di Franz Christoph (->). Cognato di Niklaus Dachselhofer (1634-1707). Barbara von Salis-Soglio, figlia di Friedrich, podestà in Bregaglia. Fu istruito da precettori privati e fece soggiorni linguistici. Nel 1683 rimase ferito durante l'assedio turco di Vienna. Fece parte della delegazione rif. che nel 1687 si recò da Luigi XIV. Membro del Gran Consiglio di Berna (1691) e balivo di Schenkenberg (1699-1705), nel 1678 entrò in possesso del castello e della signoria di Wildegg, dove diede avvio a un'intensa attività edilizia.

Riferimenti bibliografici

  • B. Meier, "Gott regier mein Leben": die Effinger von Wildegg, 2000
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF