de fr it

vonLangenstein

Fam. nobile dell'alta Argovia, che prese nome dall'omonima fortezza (com. Melchnau) e si estinse nel XIII sec. La posizione delle rocche di L. e Grünenberg - che con quella di Schnabelburg formavano un complesso di tre roccaforti - e la successione ereditaria dei von L. lasciano supporre precoci legami di parentela con i baroni von Grünenberg. La fam., imparentata pure con i baroni von Balm e i signori von Kapfenberg, detenne beni allodiali spec. nelle valli della Rot e di Langeten. Le pertinenze della chiesa privata (Eigenkirche) di Kleinroth (ex com. Untersteckholz, oggi com. Langenthal) e altri beni permisero ai fratelli Ulrich, Werner e Lütold di fondare un convento cistercense (1191-94); dopo il 1194 la comunità di monaci si trasferì nel convento di Sankt Urban. Werner e Lütold entrarono allora nell'ordine dei cistercensi. Ulrich (prima del 1212) fu l'ultimo esponente laico della fam.

Riferimenti bibliografici

  • GHS, 1, 278-289 (con tav. genealogica)
  • J. Schmid, Geschichte der Cisterzienser-Abtei St. Urban, 1930, spec. 13-19, 30 sg.
  • HS, III/3, 376-379, 390