de fr it

WilhelmBareiss

28.3.1819 Tubinga, 12.7.1885 Stoccarda, rif., di Tubinga. Figlio di Johann, maestro carpentiere. (1849) Carolina Ernestina Klein. Dopo le scuole superiori a Tubinga, studiò alle Acc. di architettura di Monaco (1841) e di Berlino (1842). Viaggiò in Olanda, Belgio, Francia e Italia. Fu architetto a Stoccarda (1844), architetto di corte dei principi Thurn und Taxis a Neresheim (1855), architetto della città di Winterthur (1860-71), professore alla scuola di architettura e al Politecnico di Stoccarda (1871-85). Le opere realizzate a Winterthur testimoniano un notevole talento che si esprime con l'uso disinvolto del linguaggio formale storicista: la caserma di cavalleria (1861-62), lo stabilimento balneare e la lavanderia in stile moresco (1862-63), la chiesa catt. dei SS. Pietro e Paolo di forme neogotiche (1866-68) e la fontana neorinascimentale accanto al municipio (1871).

Riferimenti bibliografici

  • K. Keller, «Winterthurs erster Stadtbaumeister», in NMS, 20, 1969, 383-395
  • Architektenlex., 37 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.3.1819 ✝︎ 12.7.1885