de fr it

Alfred FriedrichBluntschli

29.1.1842 Zurigo, 27.7.1930 Zurigo, di Zurigo. Figlio di Johann Caspar (->). Allievo di Gottfried Semper, di cui fu il vero successore al Politecnico fed. di Zurigo (1881-1914), studiò inoltre alla scuola di belle arti di Parigi, presso Charles-Auguste Questel e lavorò con successo a Francoforte sul Meno con Jonas Mylius, anche lui allievo di Semper. Accanto alla sua attività di professore, costruì diversi edifici a Zurigo, fra cui la villa Bleuler (1885-88), oggi sede dell'Ist. sviz. di studi d'arte, l'Ist. di fisica del Politecnico fed. (1887-90; poi demolito) e la chiesa di Enge (1892-94). Partecipò al concorso per la costruzione di Palazzo fed. a Berna, vinto da Hans Auer. Fu membro della commissione fed. delle belle arti (1891-96, 1899-1902; pres. 1895-96, 1901-02) e di numerose giurie.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-GTA
  • Architektenlex., 65 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.1.1842 ✝︎ 27.7.1930