de fr it

Johann JacobFechter

13.6.1717 Basilea, 7.2.1797 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Johann Ulrich, orefice, e di Salomea Müller. Celibe. Seguì una formazione di ingegnere probabilmente soprattutto in Francia. Nel 1750 rinnovò l'iscrizione alla corporazione dell'Orso di Basilea. Dal 1760 fu capitano di artiglieria della compagnia di volontari della città di Basilea (Burgerliche Frey Compagnie). Per ca. un trentennio la città di Basilea gli affidò lavori di costruzione e di misurazione. Lo stile di F. presenta affinità con quello di Samuel Werenfels (tardobarocco). Secondo i suoi progetti furono realizzati a Basilea, tra l'altro, la residenza di campagna Sandgrube (1746) e la casa Wildt (1764), a Friburgo in Brisgovia il castello di Ebnet (1751) e la casa Zum Ritter (1756). Tra il 1750 e il 1780 diresse i lavori di restauro della cattedrale di Basilea, negli anni 1764-84 la ristrutturazione delle case situate ai numeri 10 e 14-18 della piazza della cattedrale.

Riferimenti bibliografici

  • Progetti presso StABS
  • Inventario dell'artiglieria presso UBB
  • SKL, 1, 447; 4, 148
  • D. Huggel, J. J. Fechter, 1717-1797, 2004
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.6.1717 ✝︎ 7.2.1797