de fr it

GiovanniGalli

27.11.1853 Gerra (Gambarogno), 24.5.1920 Lugano, catt., di Gerra (Gambarogno). Figlio di Francesco. Carolina Keel. Ingegnere, lavorò alla costruzione di diverse linee ferroviarie (Gottardo, Albula e Parma-Genova). Trasferitosi a Lugano attorno al 1900, divenne capotecnico cant. Progettò l'impianto dell'officina idroelettrica della Verzasca e la sistemazione del nuovo quai occidentale di Lugano (Riva Antonio Caccia, in collaborazione con Rocco Gaggini, 1906-08). Fu deputato al Gran Consiglio, vicesindaco di Lugano (1904-08) e membro del consiglio di amministrazione della ferrovia elettrica Lugano-Tesserete (1905-07). Pres. della sezione ticinese della Soc. sviz. degli ingegneri e degli architetti, diresse il suo organo, la Rivista tecnica della Svizzera it. Fu una figura importante nell'ambito dei progetti di sfruttamento delle forze idriche del cant. Ticino.

Riferimenti bibliografici

  • Corriere del Ticino, 25.5.1920
  • Rivista tecnica della Svizzera italiana, 5, 1920
  • M. Agliati, La sposina del '909, 1959, 57
  • INSA, 6, 223 sg., 262 sg., 295
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Calderari, Lara: "Galli, Giovanni", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.08.2005. Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019850/2005-08-24/, consultato il 26.02.2021.