de fr it

AdolfGaudy

7.7.1872 Rapperswil (SG), 13.1.1956 Rorschach, catt., di Rapperswil. Figlio di Franz Josef Adolf e di Emilie Curti. 1) Elisa Steinauer; 2) Martha Fäh. Studiò a Darmstadt e al Politecnico fed. di Zurigo e conseguì il dottorato in storia dell'arte all'Univ. di Friburgo (1923). Titolare di uno studio di architettura con Emanuel Walcher-G. a Rapperswil, nel 1904 si mise in proprio a Rorschach. Esponente del tardo storicismo nel solco del padre benedettino Albert Kuhn, si avvicinò in seguito al Movimento moderno. È noto per avere costruito chiese catt., fra cui quelle di Brugg (1905-07), Bristen (com. Silenen, 1909-11), Zermatt (1912-13), Gerliswil (com. Emmen, 1912-13), Romanshorn (1911-13), Bregenz (convento e chiesa di S. Gallo, oggi sede della Biblioteca del Land del Vorarlberg, 1914-15), San Gallo-Neudorf (1913-17), Dietikon (1926-27), Zofingen (1929-30), Gerzensee (1934-36), Berg (TG, 1937-39).

Riferimenti bibliografici

  • Die kirchlichen Baudenkmäler der Schweiz, 2 voll., 1921-1923
  • Fondo (progetti) presso StASG
  • B. Anderes, «Der Kirchenarchitekt A. Gaudy (1872-1956)», in Vorarlberger Landesbibliothek, 1993, 36-45 (con elenco delle op.)
  • F. Brentini, Bauen für die Kirche, 1994
  • Architektenlex., 205 sg.
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.7.1872 ✝︎ 13.1.1956