de fr it

TheodorGohl

22.3.1844 Aarberg, 1.10.1910 Basilea, di Aarberg. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo (1861-65) presso Gottfried Semper. Dopo viaggi in Italia e stage a Zurigo, Berna e Baden, nel 1875 succedette a Wilhelm Bareiss quale architetto della città di Winterthur, dove progettò l'edificio principale della scuola tecnica superiore (realizzato negli anni 1877-78). Come architetto cant. di San Gallo (1880-91), tra le altre opere progettò la clinica psichiatrica di Wil e la Banca cant. di San Gallo. Fu inoltre responsabile dei lavori di riattazione dell'aula del Gran Consiglio nel palazzo governativo di San Gallo (1881-82). Dopo il 1891 lavorò a Berna presso la divisione delle costruzioni, dapprima come architetto, dal 1892 come architetto capo e aggiunto del direttore Arnold Flückiger. In tale funzione progettò l'attuale Archivio fed. e la Zecca fed. al Kirchenfeld di Berna, oltre a numerosi edifici postali (per esempio a Glarona, Herisau, Zugo, Frauenfeld, Coira ecc.), il più grande dei quali è l'ufficio postale della stazione di Basilea (1905-07, demolito nel 1975). G. fu uno dei primi progettisti che diede uno stile architettonico al giovane Stato fed.

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 225 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.3.1844 ✝︎ 1.10.1910