de fr it

Johann JakobHeimlicher

28.10.1798 Basilea, 11.2.1848 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Jakob, maestro muratore e scalpellino, di Neuhausen am Rheinfall. (1825) Frederika Brenner. Pres. della (seconda) Soc. degli artisti basilesi (1846), fu deputato al Gran Consiglio (1835-48) e giudice del tribunale d'appello (1847-48). A Basilea, allestì i progetti per il vecchio edificio scolastico della Rotes Schulhaus (Rittergasse 3, 1837), costruì lo Schilthof (Freie Strasse 90 a Basilea) con Johann Jakob Stehlin e il figlio omonimo di quest'ultimo, secondo i piani di un ignoto architetto parigino (1840-42), e realizzò la casa della corporazione dei fornai (Freie Strasse 26, 1842), poi demolita (1897, il piano di costruzione è conservato al Museo storico di Basilea). Eresse inoltre la chiesa rif. neogotica di Aarburg (1842-45).

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 259
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.10.1798 ✝︎ 11.2.1848

Suggerimento di citazione

Huber, Dorothee: "Heimlicher, Johann Jakob", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.12.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/019863/2007-12-05/, consultato il 30.10.2020.