de fr it

AchillesHuber

9.2.1776 Sissach, 7.7.1860 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Johann Jakob, pastore rif. a Sissach. (1804) Susanna Catharina Beck. Iniziò la sua formazione forse presso Johann Ulrich Büchel a Basilea. Dopo un apprendistato come scalpellino presso il capomastro Niklaus Sprüngli a Berna, durato quattro anni, dal 1798 al 1802 lavorò per diversi architetti a Zurigo, Strasburgo e Karlsruhe, dove fu allievo di Friedrich Weinbrenner, che lo influenzò in maniera determinante. Nel 1803 divenne membro della corporazione zu Spinnwettern e fondò un'impresa edile a Basilea. Il numero degli edifici attribuiti a H. recentemente si è ridotto a tre: la casa Zur Fortuna a Basilea (St. Alban-Vorstadt 19), risalente al 1810, la villa situata nel Margarethenpark a Binningen (1822) e la casa parrocchiale a Gelterkinden (1827-28). Risultano conservati anche singoli disegni architettonici e un progetto per un teatro sul Petersplatz a Basilea (1813).

Riferimenti bibliografici

  • Basler Baurisse 1800-1860, cat. mostra Basilea, 1967
  • Architektenlex., 281 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.2.1776 ✝︎ 7.7.1860