de fr it

OttoIngold

4.10.1883 Herzogenbuchsee, 20.2.1943 Berna, di Herzogenbuchsee. Figlio di Johann Jakob. Hedwig Elsa Keller. Dopo la scuola di arti applicate a Berna e la scuola tecnica superiore a Burgdorf, lavorò negli studi di architettura di Albert Gerster e Karl Indermühle a Berna. Si formò poi come architetto di interni presso il Politecnico di Monaco (1904) e più tardi nelle Vereinigte Werkstätten für Kunst und Handwerk a Innsbruck e Stoccarda. Nel 1910 aprì un proprio studio di architettura a Berna. Dopo aver progettato le case dei pittori Cuno Amiet ed Emil Cardinaux, realizzò nel 1913 la sua opera principale, la casa del popolo a Berna, uno dei primi edifici in cemento armato. Insieme a Franz Trachsel progettò il complesso residenziale sul Weissenstein (1919-23). Promosse numerose esposizioni dedicate alla decorazione di interni, tra le quali l'Esposizione nazionale del 1914 e l'Esposizione sviz. per la salute e lo sport (Hyspa), svoltasi a Berna nel 1931. Fu cofondatore dello Schweizerischer Werkbund, di cui applicò gli ideali con convinzione e successo nella propria attività di architetto e artista, e membro della Federazione architetti sviz. e della Soc. pittori, scultori e architetti sviz.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 26.2.1943
  • Architektenlex., 289 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.10.1883 ✝︎ 20.2.1943