de fr it

AlexanderKoch

10.1.1848 Zurigo, 23.4.1911 Londra. Studiò architettura al Politecnico fed. di Zurigo con Gottfried Semper (1866-70), con cui lavorò alla Neue Hofburg di Vienna nel 1869, e alla Acc. reale di architettura a Berlino (1871). Dal 1871 al 1874 fu titolare, insieme a Heinrich Ernst, dello studio di architettura Koch & Ernst a Zurigo. Nel 1881 i due architetti lavorarono al progetto di perforazione della Sankt Peterstrasse a Zurigo. Nello stesso anno K. promosse, con il fratello Martin, la creazione dello Schweizerischer Bau- und Ingenieurkalender. Nel 1885 si trasferì a Londra e fondò la rivista di architettura Academy Architecture and Architectural Review, che presentava progetti, modelli e costruzioni improntati al pluralismo stilistico intern., anche di architetti sviz. Le sue opere architettoniche, come pure i suoi progetti non realizzati, spaziano dal neogotico inglese (a Zurigo ristrutturazione della St. Andrews Church, 1885; edificio scolastico di Hirschengraben, 1891-95; Villa Egli, 1897-1902) allo stile neorinascimentale della scuola di Semper (progetto per il Museo d'arte e di storia a Ginevra, 1886; progetto per il palazzo della pace all'Aia, 1906).

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 314 sg.
  • INSA, 11, 154
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.1.1848 ✝︎ 23.4.1911