de fr it

Felix WilhelmKubly

Lo stabilimento di cura, costruito tra il 1861 e il 1865 a Tarasp-Scuol; fotografia realizzata negli anni 1930-1940 (Biblioteca nazionale svizzera, Archivio federale dei monumenti storici).
Lo stabilimento di cura, costruito tra il 1861 e il 1865 a Tarasp-Scuol; fotografia realizzata negli anni 1930-1940 (Biblioteca nazionale svizzera, Archivio federale dei monumenti storici). […]

3.7.1802 Altstätten, 26.10.1872 San Gallo, rif., di Altstätten. Figlio di Felix, commerciante, e di Barbara Hagger, di Altstätten. Caroline Naeff. Cognato di Adolf Naeff e di Wilhelm Mathias Naeff. Studiò architettura all'Acc. reale di Monaco con Friedrich von Gärtner (dal 1819), poi a Parigi (1821), dove entrò nell'atelier di Antoine-Thomas-Laurent Vaudoyer e frequentò la scuola reale di belle arti (dal 1822). Dal 1827 soggiornò a lungo in Italia e nel 1830 viaggiò in Grecia. Dopo questo esemplare percorso formativo, in cui ai corsi acc. affiancò viaggi d'arte e proficue esperienze, nel 1831 aprì uno studio ad Altstätten, che prosperò però solo dopo il suo trasferimento a San Gallo. Ottenne incarichi spec. dalle amministrazioni cant. e com. della Svizzera orientale, così come dagli organi di entrambe le confessioni e da privati, che lo apprezzarono spec. per la funzionalità pratica delle soluzioni planimetriche e dei programmi planivolumetrici. Ottenne buoni risultati in vari concorsi di architettura, ma conseguì di rado il primo premio, in parte perché le sue sobrie facciate, per molto tempo ispirate all'architettura franc. dell'inizio del XIX sec. e allo stile monacense dell'arco a tutto sesto (Rundbogenstil), presentavano solo occasionalmente elementi storicistici. La varietà delle sue opere (spec. scuole, municipi, edifici di utilità pubblica, case di appartamenti, bagni pubblici e alberghi) riflette lo spirito di rinnovamento che distingue il periodo della Rigenerazione e della nascita dello Stato fed. Le sue opere principali comprendono tra l'altro l'arsenale cant. di San Gallo (1836-41), la chiesa rif. di Heiden (1837-40), la chiesa un tempo paritetica di Wattwil (1839-48), la scuola cant. di San Gallo (1849-55) e il centro di cura a Tarasp-Scuol (1861-65).

Riferimenti bibliografici

  • Architektenlex., 322 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 3.7.1802 ✝︎ 26.10.1872