de fr it

NiklausSchiltknecht

16.12.1687 Rüeggisberg, 17.1.1735 Berna, rif., di Rüeggisberg. Figlio di Johann, pastore rif. a Rüeggisberg. Anna Katharina Vulpius. Maestro carpentiere, divenne maestro tagliatore di pietre di Berna (1718) e capomastro della collegiata (1728). Nel quadro della pianificazione dell'ospedale cittadino e della chiesa del S. Spirito a Berna presentò diversi progetti, che attestano già il suo interesse per la tipologia e le sue doti di sintesi. Nel 1726 gli fu affidata la costruzione della suddetta chiesa (1726-29), uno dei maggiori edifici religiosi rif. in Svizzera. Dal 1734 diresse i lavori dell'ospedale cittadino progettato da Joseph Abeille. Gli fu attribuita la realizzazione della sede della corporazione dei commercianti (1718-20); tra le sue ulteriori opere figurano la sua residenza privata nella Spitalgasse 24 (1718), la casa parrocchiale a Lauenen (1732) e, all'interno della collegiata, il primo jubé con organo (1727-28) e la torre-scala nella parte sud (1732), entrambi non conservati. Il rifiuto della sua domanda di ammissione alla corporazione degli scalpellini (detta della Scimmia) nel 1723 mostra in maniera esemplare il contrasto tra il rigido sistema corporativo vigente nell'edilizia e la vocazione universale della professione di architetto, al cui sviluppo a Berna S. contribuì in maniera decisiva.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 3, 48
  • "Währschafft, nuzlich und schön", cat. mostra Berna, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 16.12.1687 ✝︎ 17.1.1735