de fr it

EmilSchmid

6.4.1843 Eglisau, 6.1.1915 Zurigo, rif., di Eglisau. (1873) Katharina Agnes Maria Kerez. Si formò come architetto con Gottfried Semper al Politecnico fed. di Zurigo (1860-63), alla scuola di belle arti di Parigi e con Charles-Auguste Questel a Parigi e Versailles (1866-69). Tornato a Zurigo (1872), sotto la sua direzione vennero realizzati importanti edifici pubblici, stabili commerciali e case unifam., prevalentemente in stile neorinascimentale: l'ospizio com. per anziani (1874-77), lo stabile abitativo e commerciale Kappelerhof sulla Bahnhofstrasse (1880-81), la Quaibrücke (1881) e l'edificio delle poste e dei telegrafi fed. (1895-98). Con il palazzo Henneberg, residenza signorile costruita sull'Alpenquai tra il 1896 e il 1900 e demolita nel 1969, adottò lo stile neobarocco.

Riferimenti bibliografici

  • SKL, 3, 66
  • Schweizerische Bauzeitung, 65, 1915, 28 sg.
  • Architektenlex., 483
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.4.1843 ✝︎ 6.1.1915