de fr it

MatthiasVogel

23.7.1676 Zurigo, 9.5.1748 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Heinrich e di Kleophea Bullinger. (1703) Elsbeth Sprüngli. Fu uno dei 12 rappresentanti (Zwölfer) della corporazione dei carpentieri nel Gran Consiglio (1708), Grossweibel (1713) nonché amministratore di Embrach e della corporazione (1724), giudice del tribunale matrimoniale (1739). Maestro muratore, fece le sue prime esperienze (1705) nella costruzione dei matronei della chiesa di S. Pietro a Zurigo. Fu ispettore capo nell'edificazione della chiesa rif. di Baden (1712) e ideò la chiesa rif. di Zurzach (1713/14). Lo stesso anno realizzò anche il progetto per elevare e dotare di una volta la navata centrale del Fraumünster e nel 1716-17 quello per una nuova sala concerti nell'ex convento della stessa chiesa. Nel 1717 eresse il matroneo nella Wasserkirche di Zurigo. Fu responsabile della progettazione e dei lavori di muratura in occasione della ricostruzione della sede della corporazione dello Zafferano. La sua innovativa configurazione della facciata con la torre incorporata a Baden e il progetto per la chiesa rif. di Zurzach con un edificio trasversale ottagonale divennero il modello per numerose chiese della Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • P. Hoegger, «M. Vogel und die Querkirchen-Idee», in NMS, 1971, 15-31
  • MAS AG, 6, 1976, 200-213
  • MAS ZH, 1, 1999, 240 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ≈︎ 23.7.1676 ✝︎ 9.5.1748