de fr it

Hans KasparWerdmüller

8.2.1663 Zurigo, 13.1.1744 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Heinrich, commerciante di seta e capitano di cavalleria, e di Elisabetha Escher vom Glas. Celibe. Dopo gli studi all'estero, entrò al servizio dei Paesi Bassi per acquisire esperienza nella tecnica di costruzione delle fortificazioni. Di ritorno a Zurigo (1688) realizzò fortificazioni tra l'altro a Zurigo (dal 1690), Ginevra (1692), in Piemonte (1696), a Stein am Rhein (1699), al Sankt Luzisteig (1703) e a Weiach (1705-06, chiesa fortificata). Responsabile delle fortificazioni di Zurigo (1690-1740) e ingegnere cittadino (dal 1693), fu membro del Gran Consiglio (dal 1707), balivo di Männedorf (1717-25), maggiore (dal 1699) e comandante dell'artiglieria (Feldzeugmeister, dal 1712) e comandante della città di Lindau (1705-15).

Riferimenti bibliografici

  • L. Weisz, Die Werdmüller, 3 voll., 1949
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF