de fr it

vonHertenberg

Fam. della piccola nobiltà, di origine borghese e commerciante, menz. a Basilea dal 1237. Nel 1295 possedeva un'imponente casa al Nadelberg (Zum Schönen Huse). Konrad Ludwig, che succedette al padre nel Consiglio della città (1273), è cit. quale balivo di Riehen (1295) e supervisore dei panettieri (Brotmeister) del vescovo di Basilea (1302). Attorno al 1300 la fam. adottò il nome von H., probabilmente perché aveva ricevuto quale feudo episcopale la fortezza di H. nel distr. di Lörrach. Dopo aver perso il castello nel terremoto del 1356, i von H. si stabilirono a Rheinfelden. La linea maschile della fam. si estinse attorno al 1400. Le figlie di Konrad Ludwig sposarono esponenti delle fam. di cavalieri basilesi Münch e Bärenfels.

Riferimenti bibliografici

  • A. Burckardt, «Herkunft und Stellung von Adel und Patriziat zu Basel», in Basler Jahrbuch, 1909, 92-118
  • W. Merz, Die Burgen des Sisgaus, 1, 1909, 56-62
  • C. A. Müller, «Adels- und Burgennamen in Basels Umgebung», in Alemannisches Jahrbuch, 1961, 21-64