de fr it

vonKienberg

Fam. della piccola nobiltà della Svizzera nordoccidentale. Ulrich e Hartmann von K. sono menz. la prima volta nel 1173 quali testimoni in un privilegio imperiale per il capitolo di Beromünster. Nel XIII sec. la fam. fu proprietaria di una fortezza e di una signoria nel com. di Kienberg, che comprendeva anche parti dei villaggi di Erlinsbach e di Küttigen. Hartmann III (menz. dal 1272 al 1305) si stabilì nella fortezza di Königstein (com. Küttigen) presso Aarau. Nel 1278 ebbe luogo un conflitto tra il balivo e gli ab. della signoria. Nel 1417 il ramo della fam. K.-Königstein, da lui fondato, vendette la fortezza e la signoria alla città di Aarau per stabilirsi nella città di Lucerna (la fam. è attestata l'ultima volta nel 1517). Dopo essere state date in pegno, la fortezza e la signoria di K. passarono nel 1398 a Petermann von Heidegg. Altri rami della fam., tutti attestati solo fino all'inizio del XV sec., furono presenti a Laufenburg, Rheinfelden e Berna, dove Jakob von K., cavaliere, fu scoltetto (1293-97). Una fam. del ceto agricolo porta lo stesso nome di K.

Riferimenti bibliografici

  • W. Merz, Die mittelalterlichen Burganlagen und Wehrbauten des Kantons Aargau, 2, 1906, 301-309; 3, 1929, 65 sg.
  • GHS, 3, 327
  • UB SO, 1, 1952, tav. genealogica 7