de fr it

vonScharnachtal

Fam., in origine, di ministeriali dei baroni von Wädenswil. Il nome della fam. deriva dal villaggio di S., situato all'imbocco del Kiental nell'Oberland bernese. Alcuni S. sono attestati nel XIII sec., ma la genealogia può essere parzialmente ricostruita solo dal XIV sec. La fam. possedeva beni nell'Oberland bernese. Burkart acquisì la cittadinanza di Berna attorno al 1300/01; i suoi discendenti si stabilirono in città nel XIV sec. Niklaus (1413/14) sposò nel 1395 Antonia von Seftigen, divenendo così erede di una delle più ricche fam. bernesi del XIV sec. Nel 1398 acquistò tra l'altro metà della signoria giurisdizionale (Twingherrschaft) di Oberhofen am Thunersee. Heinzmann (1470) e Franz (1439), figli di quest'ultimo, furono i capostipiti di due rami della fam. Conrad (->), il figlio maggiore di Heinzmann, acquisì notorietà per i suoi viaggi, suo fratello Wilhelm (1466) fu balivo di Bipp (1455-57), Bechburg (1458-60) e Aarburg (1463). Con il figlio di Wilhelm, Hans Wilhelm, da ultimo scoltetto di Büren (1488), si estinse il ramo più antico dei von S. Il ramo cadetto era più benestante e di gran lunga più influente sul piano politico: il già cit. Franz fu scoltetto di Thun (1423-26), membro del Piccolo Consiglio (1427) e inviato alla Dieta fed.; Kaspar (->) e Niklaus (->), suoi figli, diedero continuità a questo ramo. Hans Rudolf (->), figlio di Niklaus, si indebitò fortemente; suo figlio Hans Beat (1541) fu costretto a impegnare e vendere parti del patrimonio di fam. Nel 1590 con la morte di Niklaus, figlio di Hans Beat, la fam. si estinse in linea maschile.

Riferimenti bibliografici

  • K. L. von Sinner, Versuch einer diplomatischen Geschichte der Edlen von Scharnachthal, 1823 (con genealogia)
  • U. M. Zahnd, Die Bildungsverhältnisse in den bernischen Ratsgeschlechtern im ausgehenden Mittelalter, 1979
  • F. de Capitani, Adel, Bürger und Zünfte im Bern des 15. Jahrhunderts, 1982 (con genealogia)
  • R. Gerber, Gott ist Burger zu Bern, 2001
  • NDB, 22, 572 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF