de fr it

Hattinger

Famiglia cittadina di Thun, attestata nel XIV-XV sec., il cui luogo d'origine è Hattingen, località situata nell'ex comune di Längenbühl nei pressi di Thun. Ulrich, cittadino di Thun, è menz. ripetutamente come testimone tra il 1357 e il 1367. Dal 1369 è documentato anche suo figlio Johann, che negli anni seguenti acquistò terreni e che nel 1376 ottenne la cittadinanza bernese insieme ad altre persone di Thun. Un Hans fu Consigliere di Thun nel 1396, mentre un altro Hans nel 1440 redasse un testamento in cui figurò come beneficiario suo fratello Kuno, Consigliere di Thun, morto senza discendenti nel 1457. Hensli, figlio di Hans, dal 1429 è attestato quale testimone; nel 1444 lui o suo padre furono tesorieri di Thun e dal 1449 preposti all'ospedale. Anche Matthias (->), eremita a Wolfenschiessen, faceva parte degli H. di Thun.

Riferimenti bibliografici

  • FRB, 8-10
  • F. E. Welti, Die Stadtrechnungen von Bern, 2, 1904, 174a
  • C. Huber, Die Urkunden der historischen Abteilung des Stadtarchivs Thun, 1931