de fr it

vonWohlen

Fam. di ministeriali degli Asburgo originaria di W. (AG). Il primo esponente documentato è Walter, avogadro della chiesa di W. (1185). Il più illustre membro della fam. fu Werner II (menz. nel 1290, 1348), scoltetto di Brugg (1311 e ancora in seguito) e balivo di Baden (1331). I von W. annoverarono due canonici a Schönenwerd. Sono noti pochi legami matrimoniali, tutti con casati della bassa nobiltà argoviese. La fam. ebbe un patrimonio modesto (ca. 40 marchi di entrate annue attorno al 1360), che consisteva in allodi a W. e feudi e pegni nelle vicinanze del castello di Habsburg, di cui i von W. detennero in feudo una parte (dal 1300 ca.) e poi l'intero complesso (dal 1371). Con Hemmann (1425) la fam. si estinse in linea maschile.

Riferimenti bibliografici

  • A.-M. Dubler, J. J. Siegrist, Wohlen, 1974, 99-117