de fr it

vonBärenburg

Fam. di cavalieri della Rezia superiore, attestata nel XIII-XV sec. Probabilmente ministeriali dei von Vaz, spec. dopo l'estinzione di questi ultimi (1337/38) i B. furono anche titolari di feudi vescovili. La fortezza di B., residenza del casato, fu distrutta durante la faida dello Schams (1451). I primi esponenti noti della fam. sono i fratelli Konrad (1296) e Bartholomäus (1290/98), menz. nel 1257; in seguito sono attestati Simon (1299-1337), suo fratello Bartholomäus (1308-1325 ca.) e Bertram (menz. dal 1369, 1395). I figli della sorella di quest'ultimo, Hans e Jakob Abys, acquisirono nel 1395 i feudi vescovili nella Domigliasca ceduti dai B. Alla fine del XIV sec. fu istituito nel convento di Cazis un lascito pio in memoria di un'esponente della fam., Agnes. L'ultimo rappresentante dei B. è presumibilmente Simon, figlio di Bertram, attestato nel 1424.

Riferimenti bibliografici

  • GHS, 2, 19 sg. (con tav. genealogica)
  • O. P. Clavadetscher, W. Meyer, Das Burgenbuch von Graubünden, 1984, 167 sg.
Link
Altri link
e-LIR