de fr it

FontanaGR

Fam. nobile di ministeriali del capitolo cattedrale di Coira proveniente dall'Oberhalbstein, e principalmente da Salouf. Di origini incerte, i F. appaiono nella seconda metà del XIV sec. quali ministeriali del capitolo di Coira. Nel 1367 un esponente della fam. partecipò alla prima assemblea degli Stati del capitolo cattedrale. Nell'Oberhalbstein, nel XIV e all'inizio del XV sec. i F. rimasero nell'ombra dei potenti signori von Marmels, che in quella regione ricoprirono stabilmente la carica di balivo del vescovo di Coira. Nel 1390 un rappresentante della fam. F. divenne tuttavia balivo vescovile a Bärenburg nello Schams. Non è chiaro se i F. ereditarono i feudi dei ministeriali vescovili di Salouf, estintisi alla fine del XIII sec. Nel XV sec. la fam. conobbe una certa ascesa sociale; verso il 1473 un suo membro divenne per la prima volta balivo dell'Oberhalbstein. Fino al riscatto dei diritti signorili del vescovo nel 1526, la carica fu occupata da diversi F., fra cui Benedikt (->), l'esponente più noto della fam.; numerosi F. furono inoltre castellani in val Venosta. A metà del XV sec. i F. erano feudatari del vescovo di Coira a Brienz nell'Oberhalbstein e tra la fine del XV e l'inizio del XVI sec. furono temporaneamente balivi vescovili nella Lumnezia. Il declino della fam. coincise con la fine della signoria territoriale dei vescovi di Coira. Analogamente al XIV e XV sec., quando la loro posizione di ministeriali aveva un'importanza solo locale, nel XVI sec. i F. non riuscirono a integrarsi stabilmente nell'élite del nuovo Stato delle Tre Leghe. Stando alla documentazione disponibile, la fam. concluse alleanze matrimoniali con fam. dello stesso rango dell'Oberhalbstein, dell'Alta Engadina e della Bregaglia, come i von Planta e i von Marmels.

Riferimenti bibliografici

  • AVesc Coira
  • ASGR
  • C. Willi, Calvenschlacht und Benedikt Fontana, 1971
  • O. P. Clavadetscher, W. Meyer, Das Burgenbuch von Graubünden, 1984
Link
Altri link
e-LIR
Controllo di autorità
GND
VIAF