de fr it

vonEnne

Fam. di baroni attestata dal XII al XV sec. Il castello di Grimmenstein presso Sankt Margrethen, ricevuto in feudo dall'abate di San Gallo, fu dal 1315 residenza e centro amministrativo del casato. Heinrich, il primo esponente della fam. a essere menz., nel 1172 avviò la costruzione della fortezza dei von E. a Montagna (Alto Adige). Attorno al 1280 la fam. abbandonò la propria regione d'origine e liquidò i propri possedimenti in loco. Grazie al matrimonio di Wilhelm con una von Güttingen, i von E. entrarono in possesso di diversi diritti e beni in Turgovia. Nel 1399 ereditarono dai signori von Altenklingen la fortezza omonima. Dopo la distruzione di Grimmenstein nel 1405 la fam. si impoverì progressivamente e vendette gran parte dei propri beni. L'ultimo membro della fam., Georg (1436), fu un cavaliere predone e condusse diverse faide contro le città della Germania meridionale.

Riferimenti bibliografici

  • P. Bütler, «Die Freiherren von Enne auf Grimmenstein», in NblSG, 56, 1915, 1-18
  • Sablonier, Adel
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF