de fr it

Fütschi

Fam. zurighese di Consiglieri di origine sconosciuta. Le relazioni di parentela in seno alla fam. sono difficilmente ricostruibili fino all'inizio del XIV sec. Menz. nel 1230, il primo rappresentante noto è Lütold, cavaliere. Solo a partire da Johannes, attestato tra il 1299 e il 1336 come Consigliere e preposto dell'ospedale, le fonti forniscono informazioni più precise. La fam. contava numerosi vassalli della prepositura e del Fraumünster e fu rappresentata nel Consiglio a più riprese fino al 1336, benché i suoi esponenti non furono mai designati come cavalieri. Nel XIII sec. furono attivi come pellicciai, mentre all'inizio del XIV sec. alcuni figurano anche come commercianti. Dopo la Rivoluzione di Brun, Johannes fu bandito dalla città, mentre i figli Ulrich, Johannes e Konrad, grazie a legami di parentela con Rudolf Brun, furono esclusi soltanto dal Consiglio. Hartmann, il figlio di Ulrich, aderì nel 1349 al partito dei congiurati.

Riferimenti bibliografici

  • Sablonier, Adel, 123-130
  • M. Lassner-Held, Der Zürcher Stadtadel 1330-1400, mem. lic. Zurigo, 1989