de fr it

vonHettlingenZH

Fam. della bassa nobiltà attestata tra il XIII e il XV sec., la cui fortezza si trovava a H. Fu al servizio dei conti von Kyburg e, dall'inizio del XIV sec., degli Asburgo-Austria. Heinrich, il primo rappresentante noto della fam. (menz. nel 1223), non è probabilmente lo stesso Heinrich, cit. nel 1241, che diede origine al ramo dei Truchsessen von Diessenhofen. Rudolf (attestato nel 1252-66), balivo dei von Kyburg a Baden, fu il capostipite di un altro ramo della fam. Nel XIV sec. la fam. ricevette in pegno vari beni austriaci fra cui, nel 1341, alcune parti dei baliaggi di Freudwil, Volketswil e Gutenswil. Heinrich, cittadino di Winterthur, fu consigliere di Leopoldo d'Austria (1406). L'ultimo esponente della fam. fu Heinrich (menz. nel 1435-51).

Riferimenti bibliografici

  • E. Stauber, Die Burg Hettlingen und die Geschlechter von Hettlingen, Hettlinger, Hedlinger, 1949
  • Sablonier, Adel
  • AA. VV., Geschichte der Gemeinde Hettlingen, 1985
  • P. Niederhäuser, «Adlige "Leut mit kleinem Pracht"», in Heimatspiegel, n. 10, ott. 2003