de fr it

vonWaltersberg

Fam. di cavalieri di Untervaldo del XII-XIV sec., residente nella torre di W. (com. Oberdorf, NW), poi a Stans. Alla fine del XII sec. i W. sono attestati come ministeriali e feudatari dell'abbazia di Engelberg. Esistevano rapporti di parentela con i cavalieri von Maschwanden e von Moos. Peter (1240 ca.) è menz. dal 1219. Nella seconda metà del XIII sec. una signora von W. possedeva la fortezza di Eggenburg a Stans e beni a Oberdorf e sul Bürgenberg (Bürgenstock). Johann (menz. dal 1303, dopo il 1330) e suo fratello Thomas (menz. dal 1315 al 1330), non si collocano chiaramente nella genealogia. Con loro iniziò l'ascesa politica e sociale della fam. Johann è cit. come giudice (Landrichter, 1325) e Landamano (1328). Il suo abiatico omonimo (menz. 1357-1390), sposato con Margaretha von Moos, fu più volte Landamano di Nidvaldo. Nel 1382, in relazione all'affare di Ringgenberg e alle rivalità che opponevano le élite obvaldesi a quelle nidvaldesi, fu destituito ed esiliato per i suoi legami politici con la fam. dominante dei von Hunwil. Con lui i von W. si estinsero in linea maschile alla fine del XIV sec.

Riferimenti bibliografici

  • MAS Untervaldo, 19712, 938, 1008-1010
  • R. Sablonier, «Innerschweizer Geschichte im 14. Jahrhundert», in Innerschweiz und frühe Eidgenossenschaft, 2, 1990, 9-233, spec. 32-35, 37, 118, 216