de fr it

vonLägern

Fam. della piccola nobiltà (XIII-XV sec.) con beni e diritti a Boppelsen, Kloten e Glattfelden. Non vi sono prove che i von L. abbiano risieduto nella fortezza di L., distrutta nel 1267. Il blasone dei von L. lascia supporre una loro discendenza dai von Waldhusen o dai zum Tor. Arnolt, il primo esponente noto, è menz. come ministeriale in un documento di Regensberg del 1244. Suo figlio Konrad (1250-1287) fu molto vicino ai baroni von Tengen. Nel 1316 Johann (menz. nel 1316-23) si definì servitore del vescovo di Costanza. Sua moglie Judenta (von Ehingen?) permise alla fam. di acquisire la metà della fortezza di Rheinsfelden (com. Glattfelden), di cui i von L. portarono probabilmente il nome tra il 1310 e il 1320. Nel corso del XIV sec. la fam. liquidò gran parte delle sue proprietà, compresa la sua parte di fortezza nel 1358. Dalla metà del XIV sec. risiedette a Zurigo, dove se ne persero le tracce dopo il 1500.

Riferimenti bibliografici

  • GHS, 3, 57-68