de fr it

vonRutschwil

Fam. di cavalieri del XIII sec., di cui non è possibile ricostruire i rapporti genealogici. I singoli von R. erano probabilmente membri di fam. diverse che assunsero tale nome per il possesso - effettivo o preteso - di beni a R. (com. Dägerlen). Il primo esponente noto è Eberhard, cavaliere, menz. nel 1219 in un documento del vescovo di Costanza. Nel 1248 un Rudolf è attestato nella cerchia di Hartmann V von Kyburg. L'ultimo esponente noto è Heinrich, cavaliere, documentato in ambito austriaco nel 1289 e nel 1291. Il suo sigillo e il suo blasone (un cinghiale) compaiono nell'atto di acquisto di un bene del convento di Töss a Berg am Irchel, villaggio vicino a R.

Riferimenti bibliografici

  • Sablonier, Adel, 54, 60, 164