de fr it

vonSchönenwerd

Fam. di cavalieri della città di Zurigo, attestata dal XIII al XV sec., il cui nome trae origine dalla fortezza circondata dall'acqua di S., situata sulla Limmat prima di Dietikon. La fam. possedette beni e diritti feudali nella valle della Limmat e sull'Heitersberg tra Albis e il lago di Zugo e, grazie a matrimoni, nella valle della Reuss, soprattutto come feudataria dei conti von Kyburg, più tardi dei duchi d'Asburgo-Austria. A metà del XIII sec. i von S. divennero cittadini di Zurigo. Nel XIV sec. erano legati da un patto di comborghesia alle cittadine austriache di Baden e Bremgarten. La genealogia è piuttosto completa per oltre sette generazioni, anche se le frequenti omonimie rendono spesso problematica l'attribuzione. Heinrich, menz. la prima volta nel 1243 forse come membro del Consiglio zurighese, e Ulrich, attestato più volte come membro del Consiglio dopo il 1241 e fino al 1266, sono i primi esponenti noti. Il grado di parentela tra i due "capostipiti" non è noto. Il ramo discendente da Heinrich sembra scomparso già dopo la metà del XIII sec. Alleanze matrimoniali vennero concluse con i signori von Freienstein, con i nobili cavalieri von Werdegg, von Wile (presso Bremgarten) e Biber e, dalla metà del XIII sec. fino al 1320 ca., con i cavalieri zurighesi Mülner. Se nel XIII sec. i von S. furono un'importante fam. di Consiglieri, il loro declino economico nella città di Zurigo iniziò al più tardi dal 1290. Singoli membri della fam., come Hartmann, menz. dal 1316, si trasferirono a Bremgarten. Il ramo zurighese discendente da suo fratello Heinrich si impoverì gradualmente e tentò di contrastare il declino economico e sociale attraverso matrimoni con fam. benestanti di Zurigo. La fam. si estinse con gli abiatici di quest'ultimo, i fratelli Rüedeger (menz. 1392-1410) e Heinrich (menz. 1402-16).

Riferimenti bibliografici

  • K. Heid, «Die Burg Schönenwerd bei Dietikon», in Neujahrsblätter von Dietikon, 17, 1964, spec. 3-9
  • Sablonier, Adel
  • M. Lassner-Held, Der Zürcher Stadtadel 1330-1400, mem. lic. Zurigo, 1989