de fr it

JakobRuepp

20.3.1792 Sarmenstorf, 20.6.1857 Sarmenstorf, catt., di Sarmenstorf. Figlio di Alois, medico e membro del Senato elvetico. Josephine, figlia di Johann Baptist Jehle. Studiò diritto a Heidelberg, conseguendo il dottorato. Fu segr. del governo (1823) e cancelliere del tribunale distr. di Bremgarten (1825, non rieletto nel 1837). Nominato cancelliere del tribunale cant. nel 1838, l'elezione fu annullata a causa del suo rapporto di parentela con Franz Xaver Vock, giudice cant. Deputato al Gran Consiglio argoviese (1826-37 e 1840-41), dopo aver militato nelle file dei radicali (fino al 1838), passò ai conservatori e, quale vicepres. del comitato di Bünzen, si oppose alla revisione della Costituzione cant. (1840-41). Nel gennaio del 1841 si sottrasse all'arresto fuggendo in Austria, dove fu precettore in una fam. di conti. Condannato a morte in contumacia dal tribunale cant. nel 1844, fu graziato l'anno seguente. Nel 1853 si stabilì a Rheinfelden, dove fu municipale dal 1855 al 1857.

Riferimenti bibliografici

  • BLAG, 643 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.3.1792 ✝︎ 20.6.1857