de fr it

XaverWiederkehr

7.8.1817 Spreitenbach, 29.2.1868 in Moravia (Austria-Ungheria), catt., di Spreitenbach. Figlio di Melchior, oste, e di Genoveva Zehnder. (1852) Eva Oederlin nata Imbach. Dopo la scuola conventuale a Wettingen, iniziò studi di diritto a Würzburg senza concluderli. Nel 1840 fondò un'ass. di giovani catt. conservatori. Fece parte del Gran Consiglio argoviese (1843-48), dove insieme a Josef Emanuel Meienberg guidò l'opposizione catt. Durante la costruzione della linea ferroviaria Zurigo-Baden si oppose agli espropri terrieri. Fu redattore del foglio Stimme von der Limmat (1845). Capitano di un corpo di volontari dei Freie Ämter, partecipò dalla parte del Sonderbund all'attacco del Freiamt argoviese (1847). Dopo la sconfitta fuggì ed entrò al servizio dell'Austria, mentre un processo nel cant. Argovia lo condannava a morte. Grazie a un'amnistia generale decretata dal Gran Consiglio, nel 1852 ritornò a Baden per un anno per regolare la sua situazione fam. Nel 1855 fu dichiarato il suo fallimento privato.

Riferimenti bibliografici

  • W. Trippel, Ich hab kein Geld, ich hab nur Mut!: X. Wiederkehr (1817-1868), 2006
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.8.1817 ✝︎ 29.2.1868