de fr it

Amédée deLa Harpe

27.9.1754 Rolle, 8/9.5.1796 nella battaglia di Codogno (Lombardia), rif., di Rolle e Losanna. Figlio di Louis Philippe, signore di Les Uttins, membro del Consiglio dei Sessanta di Losanna, e di Sophie Hugonin. (1775) Charlotte d'Auvin de Burdinne, baronessa (contea di Namur). Signore di Les Uttins, frequentò il Philanthropinum di Haldenstein con il cugino Frédéric-César (->). Dopo aver servito l'Olanda, comandò una compagnia delle milizie vodesi e fece parte del Consiglio dei Duecento di Losanna (1780-91). Il 15.7.1791 presiedette il banchetto della libertà a Rolle e perciò Berna lo punì con la condanna a morte in contumacia e la confisca dei beni. Tenente colonnello al servizio della Repubblica franc. (1791), generale di brigata (1793) e generale di divisione nell'armata d'Italia (1795), fu lodato da Napoleone Bonaparte per le sue qualità.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo La Harpe presso ACV
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Abetel-Béguelin, Fabienne: "La Harpe, Amédée de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.06.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020403/2006-06-20/, consultato il 13.04.2021.