de fr it

Pierre LouisRoguin

9.9.1756 Cheseaux-sur-Lausanne, 11.11.1840 Losanna, rif., di Yverdon e Nyon. Figlio di Samuel François, pastore rif., e di Véronique Trolliet. 1) (1784) Susanne Gabrielle de La Harpe, figlia di Philippe Samuel; 2) (1810) Madeleine Henriette, figlia di François Louis de Bons. Cognato di Amédée de La Harpe. Commesso daziario a Vevey (1786-88) e controllore delle dogane e dei pedaggi a Nyon (1789-99), nel 1791 venne condannato per aver partecipato al banchetto di Les Jordils. Delegato del Comitato di sorveglianza di Nyon presso il generale Philippe Romain Ménard (23.1.1798), fece parte dell'Assemblea provvisoria. Fu incaricato dal generale Guillaume Brune di dirigere le finanze del Paese di Vaud. Durante la Repubblica elvetica, fu controllore delle dogane e dei pedaggi e luogotenente del prefetto nazionale del cant. Lemano. Dal mese di luglio all'ottobre del 1803 fu luogotenente del Piccolo Consiglio per i distr. di Losanna, Lavaux e Oron. Fu responsabile dei dazi (1805-06) e poi delle poste. Deputato al Gran Consiglio vodese (1803-13), fece parte di diverse commissioni. Acquistò con due soci la fabbrica di ceramiche di Nyon (1813) e fu cofondatore della Cassa di risparmio e di previdenza (1817).

Riferimenti bibliografici

  • P.-Y. Favez, G. Mario, Le Grand Conseil vaudois de 1803, 2003, 165 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.9.1756 ✝︎ 11.11.1840