de fr it

vonWollerau

Fam. di cavalieri, funzionari e feudatari dell'abbazia di Einsiedeln e cittadini di Zurigo. Scarsamente documentata, le sue relazioni genealogiche sono chiarite solo in maniera frammentaria. È poco probabile che il nome derivi dalla torre di W., dato che, come si deduce dagli scavi archeologici, questa fu costruita verosimilmente solo dopo il 1300. La fam. è menz. la prima volta nel 1217 con i cavalieri Rudolf e Ulrich, ambedue residenti a Zurigo nel 1224. Accanto a Konrad, membro del Consiglio (menz. 1247-76), alla fine del XIII sec. sono attestati altri von W. attivi nel contesto zurighese. I fratelli Ulrich e Richwin (menz. dal 1256) appaiono invece al seguito dei baroni von Wädenswil e in relazione al monastero di Einsiedeln. Gli ultimi esponenti della fam. menz. a Zurigo furono Friedrich (1315) e suo figlio Rudolf (1329 e 1334). Nel XIV sec. la fam. scomparve dalle fonti, probabilmente in seguito al declino sociale e non perché estinta.

Riferimenti bibliografici

  • Sablonier, Adel
  • M. Lassner-Held, Der Zürcher Stadtadel 1330-1400, mem. lic. Zurigo, 1989, 73 sg.