de fr it

Wanger

Fam. di Aarau e Baden, attestata in entrambe le città dalla metà del XVI sec. e ancora esistente all'inizio del XXI sec. Uno Jakob fu abate del convento di Sankt Urban (1551-58). Nel 1540 Hans Rudolf di Aarau acquistò una casa a Baden, dove divenne membro del Consiglio cittadino e del tribunale. Lo stesso anno Bartholome di Aarau ottenne la cittadinanza di Baden. Beat ebbe in feudo lo Schlössli di Aarau (1580-95). Un loro lontano discendente, Franz di Aarau, attorno al 1900 acquisì notorietà a Zurigo quale scultore. I W. fecero carriera spec. a Baden, dove annoverarono tre scoltetti: Kaspar (1611-13), Hans tra il 1639 e il 1661 e Kaspar Joseph (dal 1797), l'ultimo a ricoprire tale carica prima dell'Elvetica. Diversi esponenti della fam. furono attivi come orafi; il loro punzone compare su alcuni pezzi del tesoro della chiesa di Baden.

Riferimenti bibliografici

  • W. Merz, Wappenbuch der Stadt Baden und Bürgerbuch, 1920, 321-327
  • O. Mittler, Geschichte der Stadt Baden, 1, 1962, 329-331