de fr it

deBioley

Fam. della piccola nobiltà attestata nel XIII sec., ramo cadetto dei signori di Saint-Martin. Prende il nome dal villaggio vodese di B.-Magnoux. Il primo rappresentante, Guillaume, è menz. dal 1233 (prima del 1267). Figlio di Pierre de Saint-Martin, prestò omaggio a Pietro di Savoia nel 1247 per il castello di B. e i villaggi di Oppens, Ogens, Orzens e Correvon. Sembra che Guillaume e i suoi tre figli, Henri, Pierre e Yblon, furono continuamente in debito con i Saint-Martin e soprattutto con i Savoia, a cui cedettero progressivamente tutti i loro possedimenti. Agli inizi del XIV sec., con l'estinzione della discendenza maschile della fam., la signoria passò, dopo una breve fase savoiarda, ai de Corbières e poi ai de Goumoëns.

Riferimenti bibliografici

  • Le château de Bioley-Magnoux, 1989, 68-70
  • B. Andenmatten, La maison de Savoie et la noblesse vaudoise (XIIIe-XIVe s.), 2005