de fr it

deCornillon

Fam. nobile originaria della Tarantasia, dove si trovava il castello eponimo. Nella sua regione d'origine si estinse nel XIV sec., mentre un suo ramo si stabilì nel Faucigny. Nel 1219 Hugues, primo esponente noto del casato, si fece garante per il vescovo di Ginevra; secondo un atto del 1227, deteneva un feudo a Jussy. Alla fine del XIII sec. alcuni C. si stabilirono a Sallanches (Savoia), località di cui ottennero la cittadinanza. Alleatisi con la nobiltà regionale, i discendenti di Marquet, cit. dal 1312 al 1335, furono ufficiali nei reggimenti della Savoia, del Genevois e dello Chablais fino al XIX sec. Numerosi ecclesiastici del Faucigny appartennero a questa fam.

Riferimenti bibliografici

  • E. A. Foras, Armorial et nobiliaire de l'ancien duché de Savoie, 2, 1878, 185-193 (riprod. anast. 1992-1993)
  • P. Duparc, Le Comté de Genève, IXe-XVe siècle, 1955 (19792)