de fr it

deCressierNE

Fam. della piccola nobiltà neocastellana, proveniente dal villagio di C. Pierre e Jean, figli di Jacques, prestarono omaggio al signore di Neuchâtel nel 1306. Henri, figlio di Pierre, cit. nel 1387, ottenne la cittadinanza del Le Landeron. I suoi figli, Henri e Jean, furono i capostipiti dei due rami del casato. Il primo, quello più illustre (Balthasar, ->; Pétremand, ->), si insediò nel Le Landeron, estinguendosi verso il 1670. Il ramo cadetto rimase a C. Jean prestò servizio in Francia all'epoca della Ligue du Bien Public (1465) e ottenne il titolo nobiliare nel 1465; suo nipote Jean (1464-1498) lasciò in eredità tutti i suoi beni al suo fratellastro, Jacques Vallier.

Riferimenti bibliografici

  • O. Clottu, «Chronique neuchâteloise des familles de Cressier et Vallier», in Le généalogiste suisse, 10, 1943, 88-98