de fr it

Jean-EdouardNaville

21.10.1787 Ginevra, 10.2.1851 Les Eaux-Vives (oggi com. Ginevra), rif., di Ginevra. Figlio di François André (->). Fratello di Jules (->). 1) (1811) Anne Sophie Adélaïde, figlia di Henri Boissier; 2) (1823) Blanche, figlia di Jacob-Frédéric Lullin. Studiò lettere, filosofia e diritto all'Acc. di Ginevra (1802-07). Fu sindaco di Les Eaux-Vives (1809-17), membro del Consiglio rappresentativo (1816-23 e 1834-41), Consigliere di Stato (1823-34) e syndic (1828 e 1832). Fu deputato alla Costituente cant. (1842) e al Gran Consiglio ginevrino (1842-48), membro del legislativo (consiglio municipale, 1842) e pres. dell'esecutivo (consiglio amministrativo, 1845) di Ginevra. Si occupò anche di allevamento ovino e fu amministratore della vetreria Saint-Gobain (1828-30).

Riferimenti bibliografici

  • P. Naville, Chronique de la famille Naville, 1961
  • Livre du Recteur, 5, 11
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 21.10.1787 ✝︎ 10.2.1851

Suggerimento di citazione

Barrelet, Jacques: "Naville, Jean-Edouard", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.07.2009(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020515/2009-07-14/, consultato il 23.10.2020.