de fr it

GuillaumeFranc

ca. 1505, menzionato l'ultima volta nel 1571 a Losanna, riformato. Figlio di Pierre Franc, di Rouen. Nel 1541 il Consiglio della città di Ginevra lo autorizzò ad aprire una scuola di musica; un anno dopo insegnava il canto dei Salmi ai bambini nella parrocchia di Saint-Gervais. Probabilmente suonava anche il liuto. Nel 1543 è menzionato quale maestro di canto al Collège de Rive a Ginevra. Guillaume Franc compose 42 melodie, stampate nel 1542-1543 nel salterio ginevrino. Nel 1545 si trasferì a Losanna, dove fu cantore nella cattedrale e insegnante all'Accademia, fondata da cittadini bernesi nel 1537. Nel 1565 pubblicò 46 nuove melodie per voce sola in una miscellanea ginevrina. Il numero esatto di composizioni di Franc, considerato un musicista più dotato dal profilo pedagogico che artistico, non è noto. Il suo testamento porta la data del 1571.

Riferimenti bibliografici

  • Schneider, Charles: «La restauration du Psautier huguenot», in: Annuaire de la Nouvelle Société Suisse de Musique, 4, 1929, pp. 36-56.
  • Pidoux, Pierre: Le psautier huguenot du XVIe siècle. Mélodies et documents, 2 voll., 1962.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1505 Ultima menzione 1571

Suggerimento di citazione

Pellizzari, Pio: "Franc, Guillaume", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.04.2020(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020572/2020-04-27/, consultato il 03.03.2021.