de fr it

Clodoveo I

466, fine 511 Parigi. Figlio di Childerico. 501/502 Clotilde. C. divenne re dei Franchi insediatisi a Tournai dal 481/482 e si impossessò a poco a poco dei territori situati a nord della Loira. Nel 500 C. combatté poi si alleò con i Burgundi. Nel 506 sconfisse gli Alemanni nella battaglia di Zülpich (Tolbiac): una parte gli si sottomise, l'altra si pose al servizio di Teodorico il Grande e si installò nei dintorni di Coira. Nel Natale del 506 C., spinto alla conversione da Clotilde, venne battezzato (cristianesimo niceno) a Reims dal vescovo Remigio. Nel 507 a Vouillé annientò i Visigoti con l'aiuto di Gundobado e annesse una parte del loro territorio. Morì senza aver potuto sottomettere i Goti.

Riferimenti bibliografici

  • M. Heinzelmann, «Gallische Prosopographie (260-527)», in Francia, 10, 1982, 581 sg.
  • LexMA, 2, 1863-1868 (date secondo l'antica cronologia, contestata da Favrod)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF