de fr it

deLully

Fam. di Ginevra menz. tra l'XI e il XIV sec. e legata alla proprietà praedium Lulliacum, da cui deriva il nome. Alla fine dell'XI sec. possedeva diritti e beni a Loëx, L. e Sézenove (oggi com. Bernex). In un accordo tra Aymon, conte di Ginevra dal 1080 al 1128 ca., e il priore di S. Vittore a Ginevra, Gérald e suo figlio Guillaume si impegnarono a non infliggere ammende superiori ai 12 denari in queste tre località. Nel 1128 Pierre deteneva il visdominato di L., affidatogli dal conte di Ginevra; nel 1323 Rolet era titolare di parte del visdominato di Ternier (carica ereditaria). La fam. si estinse alla fine del XIV sec. I suoi beni furono suddivisi tra i de Ternier, i Du Bois e i de Viry.

Riferimenti bibliografici

  • H. Jaccard, Essai de toponymie, 1906, 246 (rist. 1985)
  • P. Bertrand, Autour du coteau de Bernex, 1980