de fr it

deMora

Fam. nobile attestata nel XIV sec. In origine probabilmente ministeriali dei signori d'Estavayer, fecero poi parte della nobiltà cittadina di Estavayer-le-Lac con il titolo di donzelli o cavalieri. Furono cittadini di Estavayer-le-Lac Johann (attestato negli anni 1317-57), figlio di Peter (menz. nel 1311 e 1316, prima del 1323), marito di Marguerite Mayor de Cugy, e i suoi figli Heinrich (menz. dal 1360 al 1386, prima del 1389), marito in seconde nozze di Françoise Mallet (vedova di Girard Rive di Neuchâtel), e Peter (menz. 1371-77), marito di Marguerite de Dompierre. La loro sorella fu moglie di Aymonet de Moudon e madre di Girard de Moudon (erede di suo zio Heinrich). L'ultimo esponente della fam. fu Johann, nato dal primo matrimonio di Heinrich (menz. nel 1380, prima del 1386).

Riferimenti bibliografici

  • GHS, 2, 161-164 (con tav. genealogica)

Suggerimento di citazione

Utz Tremp, Kathrin: "Mora, de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020625/2009-11-17/, consultato il 01.12.2020.