de fr it

deTreyvaux

Fam. di ministeriali friburghesi al servizio dei signori di Arconciel, con possedimenti in particolare a T., Senèdes e Arconciel. Menz. la prima volta nel 1163, compaiono precocemente quali benefattori dell'abbazia di Hauterive, come testimonia la tomba di Ulrich (1350 ca.), cavaliere, situata nella chiesa conventuale. Pierre fu priore del convento di Rüeggisberg (1350-58) e Conon (->) abate di Hauterive. Nel 1344 la fam. acquisì la cittadinanza di Friburgo, dove Guillaume, donzello, ricoprì diverse cariche, tra cui quelle di borgomastro (1368, 1375 e 1382), sovrintendente dell'ospedale (1387) e membro del Consiglio dell'ospedale (1394). La fam. si estinse attorno alla metà del XV sec. Una fam. cittadina omonima discende probabilmente dai donzelli de T.

Riferimenti bibliografici

  • Schedario e genealogia presso AEF
  • J. Gumy, Regeste de l'abbaye de Hauterive, de l'ordre de Cîteaux, 1923
  • B. de Vevey, Y. Bonfils (a cura di), Le premier livre des bourgeois de Fribourg, 1341-1416, 1941
  • HS, III/2, 679 sg.