de fr it

deGlâneministeriali

I de Glâne, detti anche Porte de Glâne, erano una famiglia di ministeriali dei baroni de Glâne, i cui esponenti probabilmente in origine ricoprivano la funzione di portarius (portinaio). Conon (un 26 marzo, nel 1146 o prima) è attestato in relazione a Guillaume de Glâne, fondatore dell'abbazia di Hauterive. Nel 1146 Agnès, vedova di Conon, e suo figlio Helias donarono un vigneto al priorato di Münchenwiler; Agnès, divenuta suora conversa in tale priorato, morì un 2 novembre. Helias possedeva beni nella valle della Glâne e vigneti sul lago di Morat. Nel 1162 si ritirò nell'abbazia di Hauterive, a cui affidò tutti i propri beni. Con la sua morte (un primo marzo, prima del 1214), la famiglia si estinse. Attraverso la sorella di Helias, l'eredità passò ai cavalieri de Cressier (FR).

Riferimenti bibliografici

  • Tremp, Ernst (a cura di): Liber donationum Altaeripae. Cartulaire de l'Abbaye cistercienne d'Hauterive (XIIe-XIIIe siècles), 1984.
  • Pittet, Romain: L'abbaye d'Hauterive au Moyen Age, 1934.
  • Vevey, Bernard de: Châteaux et maisons fortes du canton de Fribourg, 1978.
Scheda informativa
Variante/i
von Glane
Porte de Glâne

Suggerimento di citazione

Tremp, Ernst: "Glâne, de (ministeriali)", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.12.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020660/2006-12-19/, consultato il 26.02.2021.