de fr it

Grubenmann

Fam. di architetti e medici originaria di Teufen (AR). Alcuni esponenti dei G., che risiedevano a Wittenbach e a Tablat, si trasferirono tra il 1479 e il 1515 a Teufen. Da Ulrich (1685), sindaco, discendono due rami della fam., ambedue a vocazione architettonica e residenti nella frazione di Gstalden. La locanda Hecht a Teufen fu per lungo tempo proprietà della fam. Il frequente impiego di nomi identici e la temporanea collaborazione imprenditoriale rendono difficile la distinzione dei due rami fam. Uno raggiunse la massima affermazione nel XVIII sec. con i tre fratelli Jakob (->), Hans Ulrich (->) e Johannes (->) e i figli di quest'ultimo. Numerosi ponti, chiese ed edifici profani in Svizzera e nei Paesi vicini sono testimonianza dell'abilità creativa e delle eccellenti conoscenze tecniche in ambito edilizio della fam. L'altra linea era strettamente imparentata con la fam. di carpentieri del Landamano Gebhard Zürcher. Da un ramo laterale discesero nel XIX e XX sec. tre generazioni di noti medici: Johannes, in origine carpentiere come suo padre, fu il primo a essere attivo già da giovane e con successo come guaritore, avvicinandosi inconsapevolmente ai principi dell'omeopatia. Adolf (->), suo abiatico, medico con formazione acc., fu un omeopata conosciuto.

Riferimenti bibliografici

  • Collez. Grubenmann, Teufen
  • E. Grubenmann, Die Familien Grubenmann von Teufen, 1965
  • A. Grubenmann, «Die Stammesverwandschaft aller appenzellischen Sippen des Geschlechts Grubenmann», in AJb, 94, 1966, 16-32
  • P. Witschi, «Geschichte einer Heillandschaft», in Kräuter und Kräfte, a cura di W. Irniger, 1995, 40 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF