de fr it

HermannHaller

9.6.1914 Burgdorf, 13.8.2002 Küsnacht (ZH), di Zofingen. Figlio di Carl Friedrich e di Rosa Krähenbühl. Dopo la maturità, studiò composizione al Conservatorio di Zurigo (dove fu allievo tra l'altro di Volkmar Andreae e Paul Müller), per poi perfezionarsi a Parigi presso Nadia Boulanger (1938-39). In seguito studiò pianoforte da Czeslaw Marek a Zurigo, dove frequentò anche i corsi univ. di Paul Hindemith (1951-54) e insegnò diversi anni al Conservatorio. Lavorò pure come insegnante di pianoforte alla scuola magistrale di Küsnacht (1946-73). Fu pres. dell'Ass. sviz. dei musicisti (1968-73) e della Soc. sviz. per i diritti degli autori di opere musicali (1979-87). Quale compositore si cimentò in tutti i generi musicali a eccezione dell'opera. Mentre il suo linguaggio armonico rimase in gran parte tonale, sul piano formale si distanziò progressivamente dai modelli classici. Nel 1976 vinse il premio musicale della città di Zurigo e nel 1985 il premio dell'Ass. sviz. dei musicisti.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ZBZ
  • D. Larese, M. Favre, H. Haller, 1975
  • H. Haller: Werkverzeichnis, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 9.6.1914 ✝︎ 13.8.2002