de fr it

CarloHemmerling

Carlo Hemmerling durante una prova nel 1945 (Museo nazionale svizzero, Actualités suisses Lausanne).
Carlo Hemmerling durante una prova nel 1945 (Museo nazionale svizzero, Actualités suisses Lausanne).

9.11.1903 Vevey, 3.10.1967 Cully, rif., di Cully, Grandvaux, Lutry e Vevey. Figlio di Charles Albert, impiegato di commercio, e di Julie Emilie Rossier. 1) Marguerite Claire Vuilleumier, figlia di Paul, medico; 2) (1949) Rose Dumur, violinista, figlia di Charles Alexis, ingegnere. Studiò al Conservatorio di Losanna sotto la direzione di Alexandre Dénéréaz e Henri Gagnebin per le materie teoriche e di Robert Gayrhos per il pianoforte. Prese inoltre lezioni private di organo da François Demierre e frequentò la scuola magistrale di musica di Parigi, seguendo i corsi di composizione di Paul Dukas (1925). Fu direttore dell'Unione corale di Vevey (1931-56) e del Conservatorio di Losanna (1956-67). Dal 1960 presiedette la SUISA (Soc. sviz. per i diritti degli autori di opere musicali). Assieme allo scrittore Géo-H. Blanc realizzò il poema della Fête des vignerons del 1955. Il suo catalogo comprende oltre 140 cori, opere di musica da camera e melodie per canto e piano.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
  • Fondo presso BCUL
  • J.-L. Matthey, Inventaire du Fonds musical C. Hemmerling, 1976
  • Hommage à C. Hemmerling, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Charles-Henri Hemmerling (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 9.11.1903 ✝︎ 3.10.1967

Suggerimento di citazione

Jean-Louis Matthey: "Hemmerling, Carlo", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 04.09.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/020677/2006-09-04/, consultato il 30.06.2022.